Agents Of S.H.I.E.L.D. Stagione 2: Tra Inumani e Nuove Rivelazioni

Agents Of S.H.I.E.L.D. Stagione 2: Tra Inumani e Nuove Rivelazioni

mappainumaniIn casa Marvel Studios si sa, i progetti sono sempre a lungo termine. Talvolta lunghissimo. Lo scorso anno il debutto sul piccolo schermo della serie televisiva Agents Of S.H.I.E.L.D. non solo ha permesso al MCU di espandersi transmedialmente, ma ha portato ad alcune innovazioni narrative che, inaspettatamente, di rimbalzo sono state trasportate sulle pagine a fumetti. L’introduzione di una testata dedicata a Phil Coulson, Melinda May e soci è l’esempio lampante.

Se durante la scorsa stagione Agents Of S.H.I.E.L.D. ha solo approfondito alcuni eventi occorsi sul grande schermo, con particolare attenzione a Captain America: The Winter Soldier e la conseguente caduta dello S.H.I.E.L.D. per mano dell’H.Y.D.R.A., quest’anno la serie ABC partendo da dove aveva lasciato sta preparando il terreno per il futuro. Non parliamo però, come si potrebbe pensare, di Avengers: Age Of Ultron in uscita nel 2015, bensì di Inhumans, film atteso per il 2 novembre 2018.

Il finale di metà stagione della serie è andato in onda il 24 dicembre, pertanto siamo sicuri di non rivelare niente di nuovo annunciandovi che gli Inumani sono stati ufficialmente introdotti nel MCU grazie a Agents Of S.H.I.E.L.D..

nebbieterrigeneI particolari simboli che tormentavano Phil Coulson (Clark Gregg) si sono infatti rivelati essere una mappa per raggiungere una misteriosa città (Attilan?) appartenente ad un popolo alieno giunto sulla Terra per eliminare l’umanità salvando solo un gruppo di persone scelte e meritevoli. La razza extraterrestre è ovviamente quella dei Kree, la stessa da cui lo S.H.I.E.L.D. ha tratto il siero GH325, iniettato tra gli altri a  Coulson, Skye (Chloe Bennet) e Garrett (Bill Paxton).

Il finale di metà stagione si conclude con la diffusione delle Nebbie Terrigene, catalizzatori di poteri inumani inespressi che colpiscono i personaggi di Skye e Raina (Ruth Negga). Mentre quest’ultima rivela in un dettaglio una mutazione fisica non indifferente (aculei sul volto e occhi felini), l’agente più giovane dello S.H.I.E.L.D. e vera protagonista della serie mostra un aspetto invariato ma una potenza pari alla sua controparte fumettistica.

Sì, perché la vera rivelazione di questa metà seconda stagione di Agents Of S.H.I.E.L.D. è l’identità di Skye. Colei che era stata marchiata come 0-8-4 è infatti Daisy “Quake” Johnson, personaggio realmente esistente nel canone a fumetti Marvel e introdotto da Brian Michael Bendis (testi) e Gabriele dell’Otto (disegni) nella miniserie Secret War.

skyequake

Tale rivelazione avviene grazie all’introduzione di un altro personaggio, inizialmente indicato semplicemente come Il Dottore e interpretato da Kyle MacLachlan. Il Dottore, da subito presentato come il padre misterioso di Skye, a sua volta è collegato al mondo a fumetti Marvel in quanto controparte cine-televisiva del personaggio di Calvin Zabo aka Mister Hyde, supervillain dalla mente instabile che contrappone la sua geniale intelligenza ad una forza sovraumana scaturita dai suoi continui scatti d’ira. E proprio come nei fumetti Zabo e Daisy sono padre e figlia.

Questi primi 10 episodi di Agents Of S.H.I.E.L.D. 2 hanno inoltre segnatozaboskye l’ingresso nel MCU di un altro personaggio molto interessante come Bobbi Morse (Adrianne Palicki), conosciuta nel canone a fumetti come Mimo. La sua relazione travagliata con Lance Hunter (Nick Blood) potrebbe proseguire per i restanti 12 episodi di questa seconda stagione, e magari raggiungere una svolta significativa durante le ultime puntate della stagione, che coincideranno con l’uscita nelle sale di Avengers Age Of Ultron. I fan continuano infatti a sperare in un’apparizione come guest-star di Jeremy Renner nei panni di Clint Barton / Hawkeye, agente che viene citato proprio dalla Morse durante uno di questi primi episodi di Agents Of S.H.I.E.L.D. e che nei fumetti è il marito della bella agente bionda. E non dimentichiamoci di Mac (Henry Simmons), della morte di Triplett (B.J. Britt), e della difficile situazione tra Fitz (Iain De Caestecker) e Simmons (Elizabeth Henstridge)

Altro personaggio importante di Avengers Age Of Ultron ad essere citato è il Barone Von Strucker, fugacemente nominato da Grant Ward (Brett Dalton) durante un suo colloquio con il “Bad One” Daniel Whitehall (Reed Diamond).

Concentrandoci su Ward, il suo personaggio continua ad essere quello maggiormente avvolto dal mistero. La serie a fumetti S.H.I.E.L.D. introduce nel canone Marvel Comics tutti i nuovi personaggi ideati espressamente per la serie, ad eccezione di Skye (e adesso abbiamo scoperto il perché) e proprio di Ward. Che anche per questo agente doppiogiochista si nasconda una reale identità sulle pagine inchiostrate? Seguendo i fumetti uno degli interessi amorosi di Daisy è James Taylor James aka Hellfire, ma diversi rumors in rete promuovono Ward come controparte MCU del personaggio di Taskmaster. Queste speculazioni potrebbero ben presto cadere se prossimamente tra le pagine a fumetti il personaggio di Ward verrà introdotto con qualche altro espediente.

Quel che è certo è che i prossimi episodi di Agents Of S.H.I.E.L.D. aggiungeranno ulteriore carne al fuoco al MCU stimolando incredibilmente la fantasia e le aspettative dei fan. Il personaggio visibile alla fine dell’ultimo episodio (10°) sembra infatti richiamare quello di Reader, new-entry del mondo Inumano e una sorta di guida di questa specie. Quanti Inumani saranno stati risvegliati?

ARTICOLI CORRELATI:

Coronavirus, la Marvel blocca tutto: gli aggiornamenti

Coronavirus, la Marvel blocca tutto: gli aggiornamenti

La crisi legata alla pandemia di Covid-19 o Coronavirus ha bloccato la popolazione mondiale, e tra le prime ad essere colpite è stata l'industria del cinema. I Marvel Studios dopo un periodo di silenzio hanno annunciato fermi di produzione e ritardi, come nel caso di Black Widow la cui uscita...

Thunderbolts: il gruppo introdotto in The Falcon And The Winter Soldier?

Thunderbolts: il gruppo introdotto in The Falcon And The Winter Soldier?

C'è molta attesa riguardo The Falcon And The Winter Soldier, serie televisiva Disney+ che potrebbe introdurre il famoso gruppo dei Thunderbolts nel Marvel Cinematic Universe. Sappiamo che lo show con protagonisti Anthony Mackie e Sebastian Stan vedrà i ritorni in scena di Emily VanCamp e...

Marvel Disney+: tutte le novità dagli show MCU di novembre 2019

Marvel Disney+: tutte le novità dagli show MCU di novembre 2019

Negli ultimi tempi per impegni vari e mancanza di tempo non ho la possibilità di informarvi in tempo reale su ciò che sta succedendo nel mondo dei cinecomics. I progetti Marvel Disney+ sono quelli che stanno facendo più discutere, e qui di seguito vi faccio un breve resoconto: Disney+ è...