A Disneyland i primi indizi su Beta Ray Bill e Namor nel MCU

0

Da qualche giorno è arrivata a Disneyland una nuova attrazione chiamata Guardians Of The Galaxy – Mission: Breakout, ovviamente ispirata ai film Marvel Studios e all’Universo Cinematografico Marvel.

All’interno di questa nuova struttura è possibile ammirare alcuni oggetti all’interno di quello che viene definito come il Museo del Collezionista, il personaggio interpretato da Benicio del Toro nel primo film della saga.

In questa collezione di manufatti sono ben evidenti alcuni oggetti apparsi nei film, come le uniformi dei Nova Corps o un drone di Ultron, ma ci sono anche alcune novità.

Tra questi troviamo infatti un “martello da guerra asgardiano” che sembra essere la copia sputata dello Stormbreaker, l’arma di Beta Ray Bill. La descrizione dell’oggetto recita:

Costruito nella forgia dei nani di Nidavellir, questo oggetto finemente artigianale è fatto di una pietra magica di nome Uru.

Non ci sono quindi dubbi sul fatto che si tratti proprio dello Stormbreaker.

Inoltre sono visibili alcuni “misteriosi artefatti provenienti dal fondale dell’oceano terrestre, e si sa davvero molto poco della civiltà che li ha realizzati“.

Con questi oggetti sembra quindi si faccia riferimento al popolo di Atlantide, e ovviamente al suo sovrano Namor.

Tra gli altri manufatti troviamo inoltre alcuni oggetti mistici come il Cristallo della Conquista, il Braciere di Bom’Galiath, l’Occhio di Warlock e tanto altro.

Sappiamo che nel prossimo futuro ci sarà una vera rivoluzione nel parco personaggi del Marvel Cinematic Universe. Beta Ray Bill e Namor saranno due dei prossimi protagonisti del media franchise?


Condividi.

Leave A Reply