Search
mercoledì 13 dicembre 2017
  • :
  • :

Guardiani della Galassia Vol.2: le cinque scene post-credits!

Guardiani della Galassia Vol.2 è ormai uscito nelle sale da una settimana, e per questo ci sentiamo in diritto di poter condividere con voi uno dei momenti più attesi di ogni film Marvel: le scene post-credits.

In questa occasione James Gunn ha letteralmente fatto impazzire i fan collezionando ben cinque scene extra disponibili al termine del film.

gotg post-credits

  • I Guardiani Originali

I tanto discussi Guardiani originali sono presenti al funerale di Yondu (Michael Rooker): tra loro Starhawk (Sylvester Stallone), Martinex (Michael Rosenbaum), Charlie-27 (Ving Rhames) e Aleta Ogord (Michelle Yeoh). Senza dimenticarci di Mainframe con la voce originale di Miley Cyrus.

  • Kraglin e la cresta di Yondu

Nella prima scena post-credits Kraglin (Sean Gunn) indossa la cresta di Yondu e sta giocando con la sua freccia. Qualcosa va storto però e per sbaglio l’arma si va a conficcare nel petto di Drax (Dave Bautista), obbligando l’ingenuo Ravagers a scappare dall’arrabbiato guardiano.

  • Groot e Star-Lord

Groot è cresciuto e non è più “baby”. Nella scena in questione lo troviamo adolescente e impegnato a giocare ai videogiochi. Star-Lord (Chris Pratt) entra nella stanza rimproverandolo, chiedendogli di spegnere tutto e riordinare. La risposta è il consueto “Io sono Groot”, ma in questo caso sembra che Peter Quill sia capace di comprendere l’amico.

  • Stan Lee e gli Osservatori

Come già anticipato sulle pagine di Comix Factory, Stan Lee appare al fianco degli Osservatori narrando di quella volta che andò sulla Terra travestito da corriere della FedEx (il cameo di Captain America: Civil War).

  • Sta arrivando Adam Warlock

La sconfitta Ayesha (Elizabeth Debicki) pianifica la sua vendetta nei confronti dei Guardiani della Galassia, con tanto di grosso bozzolo dorato e di un nome: “Adam”. Si tratta ovviamente di Adam Warlock.




Lascia un commento