Guillermo Del Toro: Nessuna speranza per Hellboy 3

Guillermo Del Toro: Nessuna speranza per Hellboy 3

Sul noto sito di social news Reddit, il regista messicano Guillermo Del Toro ha risposto a diverse domande dei fan riguardo i suoi grandi successi e i suoi prossimi progetti. Tra le numerose richieste non potevano mancare notizie riguardo il terzo capitolo della saga cinematografica di Hellboy, l’adattamento del fumetto dark-fantasy realizzato da Mike Mignola e pubblicato dalla Dark Horse Comics.

Sebbene l’ultimo capitolo della saga Hellboy – The Golden Army sia uscito ormai nel lontano 2008, i fan sembrano ancora speranzosi di poter rivedere Ron Perlman nei panni del gigantesco demone rosso. Guillermo Del Toro invece, stando a quanto dichiarato, non sembra così ottimista a riguardo.

[blockquote]Al momento il film non è nei nostri piani. L’idea che avevamo era quella di far affrontare a Hellboy il proprio destino, il suo inevitabile destino, il divenire la bestia dell’Apocalisse, e metterlo insieme a Liz ad affrontare questo aspetto della sua natura. Accettare di esserlo in modo da poter sconfiggere il cattivo previsto per il terzo film. Deve diventare la bestia dell’Apocalisse proprio per difendere l’umanità, senza però l’oscura conseguenza che ne comporta. È un finale molto interessante per la serie, ma non penso lo vedremo mai al cinema. [/blockquote]

Continuando a parlare del franchise, Guillermo Del Toro ha spiegato i motivi “produttivi e tecnici” per cui il tanto atteso Hellboy 3 non dovrebbe mai vedere la luce.

[blockquote]Penso che il primo film abbia coperto il budget e portato anche dei profitti, per poi avere molto successo in home video e tv. Stessa cosa per quanto riguarda il secondo film: ha recuperato il budget, ha generato qualche profitto al cinema e poi è andato benissimo in home video e tv. Purtroppo gli studios sanno bene che oggi come oggi non c’è più salvezza nel home video, quindi considerano questo progetto come qualcosa di pericoloso. Creativamente certo che vorrei farlo, ma solo a livello creativo perchè è impossibile da finanziare. Non solo da parte mia ma anche da parte degli studios. Se fossi un multimiliardario lo finanzierei da solo, ma spenderei tutti i miei soldi in mostri di gomma! [/blockquote]

ARTICOLI CORRELATI:

Paper Girls: su Amazon la serie tv dal fumetto di Brian K. Vaughan

Paper Girls: su Amazon la serie tv dal fumetto di Brian K. Vaughan

C'è chi già, con molto coraggio, la nomina come la nuova Stranger Things, ma il paragone almeno per adesso è davvero troppo fuori scala. Paper Girls, la serie a fumetti di Brian K. Vaughan e Cliff Chiang diventerà presto una serie televisiva per Amazon Prime Video, che apre così al confronto...

Oblivion Song: Robert Kirman e Lorenzo De Felici sbarcano al cinema

Oblivion Song: Robert Kirman e Lorenzo De Felici sbarcano al cinema

La Skybound Entertainment e la Universal Pictures hanno annunciato di aver iniziato lo sviluppo dell’adattamento cinematografico di Oblivion Song, serie a fumetti Image Comics creata da Robert Kirkman, il papà della fortuna The Walking Dead, e disegnata dal nostrano Lorenzo De Felici (Infinity...

Django / Zorro: un sequel per Django Unchained di Quentin Tarantino

Django / Zorro: un sequel per Django Unchained di Quentin Tarantino

Quentin Tarantino ha recentemente dichiarato che prossimamente arriverà sul grande schermo l’adattamento cinematografico di Django / Zorro, miniserie crossover a fumetti da lui realizzata con la collaborazione di Matt Wagner che riuniva Django, il protagonista del suo film Django Unchained, e...