Il 5 Novembre è il giorno di Guy Fawkes: Il giorno di V For Vendetta!

0

vforvendetta

Ricorda per sempre il 5 novembre, il giorno della congiura delle polveri contro il parlamento. Non vedo perché di questo complotto, nel tempo il ricordo andrebbe interrotto. Ma l’uomo? So che il suo nome era Guy Fawkes e so che nel 1605 tentò di far esplodere il parlamento inglese. Ma chi era realmente? Che tipo d’uomo era? Ci insegnano a ricordare le idee e non l’uomo, perché l’uomo può fallire. L’uomo può essere catturato, può essere ucciso e dimenticato. Ma 400 anni dopo ancora una volta un’idea può cambiare il mondo. Io sono testimone diretto della forza delle idee, ho visto gente uccidere per conto e per nome delle idee, li ho visti morire per difenderle… Ma non si può baciare un’idea, non puoi toccarla né abbracciarla; le idee non sanguinano, non provano dolore… le idee non amano. Non è di un’idea che sento la mancanza ma di un uomo, un uomo che mi ha riportato alla mente il 5 novembre: un uomo che non dimenticherò mai.

E’ questa la vera storia del 5 novembre, eppure questa data è diventata un vera e propria giornata simbolo per V For Vendetta, la graphic novel firmata da Alan Moore e David Lloyd trasposta sul grande schermo nel 2005 da James McTeigue con protagonisti Hugo Weaving e Natalie Portman.

Questa la descrizione del volume a fumetti presente sul sito della RW Lion, casa editrice che ha pubblicato l’ultima edizione italiana dell’opera:

Una storia possente e spaventosa sulla perdita di libertà e di identità in un mondo totalitario, “V for vendetta” è uno dei punti più alti cui la narrativa a fumetti sia mai giunta, traguardo assoluto per i creatori Alan Moore e David Lloyd. Sullo sfondo di un’Inghilterra dell’immediato futuro che ha ceduto al fascismo, quest’opera cattura perfettamente sia la soffocante natura della vita in un autoritario stato di polizia, che la potente redenzione dello spirito umano che vi si ribella contro.

Per omaggiare V Per Vendetta, Moviesbook ha deciso di proporre due delle più interessanti scene del film: il monologo di presentazione del protagonista e il suo discorso alla Nazione.


Condividi.

Leave A Reply