Search
sabato 18 novembre 2017
  • :
  • :

Kodansha approva Scarlett Johansson per Ghost In The Shell

Sin da quando è stata scelta per il ruolo da protagonista in Ghost In The Shell, l’attrice Scarlett Johansson ha dovuto incontrare una serie di difficoltà, prima fra tutte l’ostilità dei fan più accaniti. La produzione che si è impegnata nella trasposizione dell’opera di Masamune Shirow è stata inoltre accusata di whitewashing (l’assegnazione ad attori caucasici di ruoli appartenenti a personaggi di altra razza) e sono sorte diverse controversie a riguardo.

scarlett johanssonLa casa editrice Kodansha per voce del direttore della divisione internazionale Sam Yoshiba sembra però appoggiare pienamente la scelta.

Se osserviamo la sua carriera fino ad ora, credo che Scarlett Johansson sia un’ottima scelta. Possiede quel giusto fascino cyberpunk. E non avremmo mai immaginato un attrice giapponese come protagonista. Questa è una grande chance per vedere una proprietà intellettuale giapponese raggiungere il resto del mondo.

Lo stesso Yoshiba ha visitato il set neozelandese del film, affermando di essere davvero soddisfatto del rispetto con cui la produzione sta trattando l’opera divenuta un vero e proprio cult della fantascienza in Giappone.

Basata sull’internazionalmente acclamato franchise sci-fi, Ghost in the Shell segue la storia del Maggiore, un agente speciale e ibrido cyborg-umano unico nel suo genere, che guida la task force d’elite nota come Sezione 9. Decisa a fermare i criminali e gli estremisti più pericolosi, la Sezione 9 viene minacciata da un nemico il cui unico scopo è distruggere tutti i traguardi raggiunti dalla Hanka Robotic nella cibernetica.

Ghost in The Shell e le opere a fumetti ad esso legate sono pubblicate in Italia da Star Comics.

Ghost In The Shell con Scarlett Johansson, Michael Pitt, Takeshi Kitano, Juliette Binoche, Kaori Momoi e Pilou Asbaek, sarà diretto da Rupert Sanders. L’uscita del film nelle sale è prevista per il 31 marzo 2017.

 

 




Lascia un commento