Search
martedì 12 dicembre 2017
  • :
  • :

Netflix acquisisce l’etichetta Millarworld di Mark Millar

Con un’operazione incredibile il colosso dello streaming Netflix ha annunciato l’acquisizione di Millarworld, vale a dire del mondo a fumetti creato da Mark Millar, autore di alcune delle più belle storie della nona arte degli ultimi anni.

Dopo aver visto film gli universi di Kick-Ass e Kingsman al cinema, toccherà a Netflix portare in video l’incredibile universo narrativo del fumettista scozzese, ambitissimo dalle grande produzioni hollywoodiane.

Storie come Nemesis, Chrononauts, Starlight e Empress, che sembravano tutte destinate al salto sul grande schermo, passano così sotto il controllo di Netflix, che potrà utilizzarle come punto di partenza per i suoi prodotti, siano essi film, serie tv o cartoni animati.

Dopo Disney/Marvel e Warner Bros/DC Comics nasce così il terzo colosso dell’industria cross-mediale tra video e fumetto.

Qui di seguito il comunicato ufficiale:

Hollywood, California, 7 agosto 2017-Netflix Inc. ha annunciato oggi di aver acquisito Millarworld, il colosso dei fumetti fondato da Mark Millar, leggendario creatore di famosi personaggi e storie come Kick-Ass, Kingsman – Secret Service e Vecchio Logan, oltre che una delle voci più autorevoli del settore.

Attraverso la collaborazione tra Netflix e Millar, i personaggi di Millarworld già acclamati da critica e pubblico prenderanno vita in film, serie e programmi per bambini disponibili in esclusiva per gli abbonati Netflix di tutto il mondo. Millarworld continuerà anche a creare e pubblicare nuove storie e personaggi esclusivamente sotto l’etichetta Netflix.

Questa operazione, la prima del genere per Netflix, è uno sviluppo naturale dell’impegno dell’azienda a lavorare direttamente con autori prolifici e competenti e ad acquisire la proprietà intellettuale e i diritti di storie con personaggi avvincenti e mondi fittizi senza tempo. I termini dell’accordo non sono stati resi pubblici.

 

“Come autore e reinventore di alcune delle storie e dei personaggi più memorabili degli ultimi anni, dagli Avengers della Marvel a Kick-Ass, Kingsman – Secret Service, Wanted e Reborn di Millarworld, Mark si avvicina molto a una versione moderna di Stan Lee”, ha dichiarato Ted Sarandos, Chief Content Officer di Netflix. “Non vediamo l’ora di incanalare il potere creativo di Millarworld e inaugurare un nuovo modo di raccontare storie a livello mondiale.”

“Questa è la terza volta nella storia che una casa editrice di fumetti è oggetto di un’acquisizione di questo livello”, ha sottolineato Millar. “Sono molto affascinato da ciò che Netflix sta facendo e i suoi progetti mi entusiasmano. Netflix è il futuro e Millarworld non potrebbe aver trovato una collocazione migliore.”

Millar, che gestisce Millarworld con la moglie Lucy Millar, è tra le persone che hanno collezionato con maggiore frequenza grandi successi nel mondo dei fumetti e dei graphic novel. Negli otto anni passati alla Marvel, ha sviluppato fumetti e cicli di storie che hanno ispirato il primo film The AvengersCaptain America: Civil WarLogan – The Wolverinei quali complessivamente hanno incassato in tutto il mondo oltre 3 miliardi di dollari. Fin dalla fondazione di Millarworld, Millar e i suoi coautori hanno arricchito l’editoria di 18 mondi fantastici, di cui tre, quelli di Wanted, Kick-Ass e Kingsman – Secret Servicesono approdati al cinema con film che hanno incassato in totale quasi un miliardo di dollari.

“Mark ha creato la prossima generazione dell’universo fumettistico, pieno di personaggi indimenticabili che vivono in situazioni nelle quali il pubblico di tutto il mondo si può facilmente identificare”, ha aggiunto Sarandos. “Non vediamo l’ora di poter creare nuovi Originali Netflix ispirandoci alle tante storie già esistenti e dando vita a nuove avventure fantasy, fantascienza e horror con i supereroi e gli antieroi che Mark e la sua squadra continueranno a creare e pubblicare.”




Lascia un commento