The Flash: Mark Hamill torna ad essere il Trickster

0

Ancora un po’ del vecchio Flash nel nuovo telefilm di The CW. I produttori di The Flash infatti sembrano voler continuare a giocare con lo show televisivo degli anni ’90 con protagonista John Wesley Shipp, e lo faranno richiamando sul set l’attore Mark Hamill.

Flash_Trickster

Mark Hamill ritorna in un’interpretazione totalmente nuova di James Jesse (aka The Trickster), ruolo già espresso nella serie originale Flash degli anni ’90. In questa nuova interazione, il Trickster è un terrorista anarchico detenuto che sta scontando una condanna a vita presso Iron Heights e  che aiuterà Barry (Grant Gustin) e il Detective West (Jesse L. Martin) a sventare l’attacco di un novello Trickster che sta cercando di seguire avidamente le sue letali orme. L’episodio segnerà una reunion con John Wesley Shipp che lo ha affrontato nelle vesti di Flash nella versione originale CBS.

L’attore, una vera leggenda per i fan di Star Wars, comparirà in The Flash nell’episodio 17 di questa prima stagione.

Dopo che un acceleratore di particelle ha provocato una sconvolgente tempesta, lo scienziato forense Barry Allen viene colpito da un fulmine e cade in uno stato comatoso. Mesi dopo si risveglia con il potere della super velocità, che gli garantisce l’abilità di muoversi attraverso Central City come un invisibile angelo custode. Nonostante l’eccitazione iniziale per i suoi nuovi poteri, Barry è scioccato quando scopre di non essere l’unico “meta-umano” che è stato creato in seguito all’esplosione dell’acceleratore – e non tutti stanno usando i loro poteri a fin di bene. Barry si unisce quindi agli S.T.A.R. Labs e dedica la sua vita a proteggere gli innocenti. Per ora, solo alcuni amici fidati sanno che Barry è letteralmente l’uomo più veloce del mondo, ma non passerà molto tempo prima che gli altri si accorgano ciò che Barry Allen è diventato… Flash.

Nel cast regolare di The Flash troviamo Grant Gustin, Candice Patton, Danielle Panabaker, Carlos Valdes, Tom Cavanagh, Jesse L. Martin e Rick Cosnett.

 


Condividi.

Leave A Reply