Batwoman: Javicia Leslie nuova protagonista della serie tv

0

Ci sarà una grande novità negli show Arrowverse a partire dal prossimo anno. Batwoman dalla seconda stagione presenterà infatti la prima protagonista assoluta originale delle serie DC On The CW, con Javicia Leslie che prenderà il posto di Ruby Rose sotto la maschera della paladina di Gotham.

Qualche settimana fa Ruby Rose ha infatti comunicato la sua intenzione di non tornare a far parte nello show, e di conseguenza questa scelta inaspettata ha spinto i produttori di Batwoman e la showrunner Caroline Dries a dover trovare una soluzione. Di certo non semplice visto che l’intero show, come la storyline a fumetti firmata da Greg Rucka a cui si ispira, è principalmente basato sul rapporto tra la protagonista Kate Kane e la malvagia sorella Alice.

javicia leslie batwoman

Eliminando dall’equazione un personaggio fondamentale come Kate Kane, il team di autori e produttori ha deciso di rivoluzionare lo show, assegnando l’iconico ruolo di Batwoman ad un personaggio originale chiamato Ryan Wilder. Interpretata da Javicia Leslie, attrice di colore bisessuale, questa nuova eroina permetterà allo show di continuare ad esplorare temi cari alla comunità LGBTQ+, e allo stesso tempo darà la possibilità di affrontare un altro spinoso argomento che sta toccando gli USA: la violenza e l’abuso di potere della polizia nei confronti degli afroamericani. Quest’ultimo è un tema che può trovare terreno fertile nell’immaginario di Gotham, città cruda e oscura che vive le proprie notti nell’eterno conflitto tra legge e criminalità.

Javicia Leslie, già vista in God Friended Me, reciterà nei panni di Ryan Wilder, una venticinquenne simpatica e disorganizzata che ha dovuto affrontare il demone della tossicodipendenza. Atletica e altamente addestrata, la ragazza vive in un furgone ed è ancora un mistero la dinamica con la quale entrerà in possesso del costume di Batwoman, unendosi così la sua storia a quelle di Luke Fox, Sophie Moore, Mary Hamilton e Jacob Kane.

alice batwoman

Questo cambiamento così radicale influenzerà non poco le avventure di Batwoman. Kate Kane era stata infatti introdotta sin da subito come un nuovo pilastro dell’Arrowverse, indicata come una delle eroine principali del Multiverso, con un ruolo primario nel crossover Crisis On Infinite Earths, con un importante rapporto con Supergirl e con gli ovvi legami con il leggendario Batman. Come potrà mai andare avanti lo show senza di lei? E che ne sarà di Alice, la villain interpretata da Rachel Skarsten vera e propria co-protagonista della serie e motore della prima stagione? Potrà mai avere la stessa forza al fianco della Ryan Wilder interpretata da Javicia Leslie?

Ma soprattutto perché decidere di estraniarsi così tanto dall’universo DC Comics introducendo un personaggio del tutto originale? Batwoman aveva una soluzione in casa: Julia Pennyworth (Christina Wolfe). Figlia di un iconico personaggio DC Comics come Alfred Pennyworth, letale spia con addestramento militare, apertamente lesbica e con una relazione in corso con il personaggio di Sophie, amica fraterna di Luke e rivale di quella che dovrebbe essere la villain della seconda stagione: Safiyah Sohail.

julia pennyworth christina wolfe

Il passaggio di testimone a Christina Wolfe sarebbe stato il più semplice, chiaro e logico possibile, ma le dinamiche sociali a cui Batwoman è strettamente legata sembrano aver portato la produzione ad optare per questa scelta più coraggiosa e di certo imprevedibile.

Lo show tornerà in video su The CW, con Javicia Leslie protagonista, nel 2021.


Condividi.

Leave A Reply