Crowdfunding per The Grossi Gang, dal fumetto di Michele Petrucci

0

Il cinema italiano non ha le stesse potenzialità e risorse di quello americano, ma proprio come gli amici d’Oltreoceano anche qui, ogni tanto, si cerca di seguire il flusso e di dar vita a dei cinecomics. E’ il caso di The Grossi Gang, adattamento del graphic novel Il brigante Grossi e la sua miserabile banda.

the grossi gang

Il fumetto scritto e disegnato Michele Petrucci edito da Tunuè è infatti in queste ore al centro di una campagnia di crowdfunding sul sito Kickstarter, che si pone appunto l’obiettivo di raccogliere fondi per la produzione di un lungometraggio diretto da Claudio Ripalti.

Come ogni campagna di crowdfunding c’è una cifra obiettivo (50,000€) e una serie di “bonus” che i donatori riceveranno in base alla cifra da loro messa a disposizione per il progetto.

A questo link i dettagli sulla campagna, sul cast e la crew del film e alcune immagini.

Questa la sinossi di The Grossi Gang:

Nelle Marche del 1860, all’alba dello Stato Italiano e delle sue stringenti leggi, un bracciante nullatenente di nome Terenzio Grossi raduna una banda di fuorilegge che, con la complicità di un popolo stanco ed affamato, proverà a sovvertire la nuova autorità. In due anni di grassazioni, violenze ed omicidi ai danni dei potenti e borghesi, i briganti conosceranno il trionfo e la fortuna di fronte ad una forza pubblica impotente, inadeguata e vigliacca. Ma c’è un soldato che si batte sul campo di battaglia senza codardia e viltà, è un Brigadiere dei Carabinieri Reali ed è determinato a portare a termine il suo incarico: catturare Terenzio Grossi e la sua banda di delinquenti. Retto e incorruttibile, dovrà fare i conti con la sua coscienza di fronte alla povera realtà del proletariato marchigiano e quando la legge scenderà al compromesso per porre fine al crimine, verrà messa alla prova la sua integrità.


Condividi.

Leave A Reply