Drew Goddard, Marc Webb e Jon Watts su Spider-Man

0

Drew Goddard è il regista che avrebbe dovuto occuparsi del prossimo film dedicato al franchise di Spider-Man basato sul team di supercattivi noto come Sinistri Sei. Marc Webb è l’ultimo filmmaker ad aver diretto un film sull’Arrampicamuri. Jon Watts è invece l’uomo scelto dalla Marvel per dirigere la nuova vita cinematografica dell’Uomo Ragno nel Marvel Cinematic Universe.

Questi tre, in tre diverse occasioni, hanno tutti avuto da dire qualcosa sul presente e sul futuro di Spider-Man al cinema.

Drew Goddard è stato davvero sfortunato. L’aver accettato di dirigere Sinistri Sei è stato il motivo chiave per cui ha perso il ruolo di showrunner per la serie Marvel su Netflix intitolata Daredevil (a cui però ha comunque collaborato per le riprese della seconda stagione).

sinistersixCon l’acquisizione di Spider-Man da parte dei Marvel Studios sembrava che potesse essere lui il regista designato per il reboot, ma le cose non sono andate come previsto. Riguardo Sinistri Sei ha dichiarato che il film non si farà più, ma che Hollywood è nota per cambiare spesso idea quindi “mai dire mai”:

La mia visione del film era come una sorta di speciale estivo. Quindi non c’era bisogno di preoccuparsi della continuity. Era solo “prendiamo Peter, mettiamolo in mezzo ad un’avventura, rimettiamolo al suo posto nella sua vita”. Volevo un film che non si preoccupasse della mitologia e della continuity. Era importante per me che fosse un film a sé stante. Quindi la buona notizia è che, sapete [risate], può adattarsi perfettamente ai piani di chiunque lo voglia. Penso che abbiamo solo bisogno di aspettare un paio d’anni.

Con queste dichiarazioni sembrerebbe che Drew Goddard sia fiducioso sulla possibilità che, una volta introdotto ufficialmente Spider-Man nel Marvel Cinematic Universe, il suo progetto possa essere ripreso da Kevin Feige e soci e inserito nel grande schema dei Marvel Studios.

marcwebbspideySe Drew Goddard appare tranquillo riguardo questo improvviso cambio di programma, c’è chi come Marc Webb è rimasto deluso dagli eventi, in quanto impossibilitato a dare una degna chiusura al suo lavoro e di conseguenza a completare la trilogia di The Amazing Spider-Man.

Sono davvero emozionato per tutte le persone alla Marvel e per quello che realizzeranno con il personaggio. Penso che appartenga a quell’universo e che ci siano grandi aspettative per scoprire cosa succederà. Forse un giorno parteciperemo ad una convention io, Sam [Raimi] e chiunque si occuperà del film. [ndr: Intervista rilasciata prima dell’annuncio Marvel sul regista].

Chi si occuperà del film sarà Jon Watts, che ha subito spiegato la sua visione sul personaggio e la decisione di introdurlo subito nella mischia evitando di narrare nuovamente le sue origini.

Ci sono solo un certo numero di volte in cui puoi uccidere Zio Ben. Amo l’idea di un film di formazione ambientato al liceo. Vedremo davvero Peter Parker alle superiori e scaveremo a fondo quell’aspetto. Avrà 15 anni.

The Amazing Spider-Man Reboot diretto da Jon Watts e interpretato da Tom Holland e Marisa Tomei uscirà nelle sale il 28 luglio 2017.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Condividi.

Leave A Reply