Homunculus: il manga di Hideo Yamamoto ad aprile in live-action

0

Tra i grandi successi manga dell’ultimo ventennio c’è Homunculus del maestro Hideo Yamamoto, creatore di un classico del fumetto giapponese come Ichi the Killer. E il prossimo aprile, nelle sale giapponesi, Homunculus debutterà sotto forma di live-action.

Il 2 aprile 2021 sarà infatti il giorno in cui Homunculus raggiungerà i cinema nipponici nella sua versione “in carne e ossa” interpretata da Gou Ayano sotto la direzione di Takashi Shimizu, creatore del franchise horror Ju-On noto in America e in altri stati anche con il nome del remake internazionale The Grudge.

homunculus gou ayano

Come già accaduto per diversi live-action manga realizzati negli ultimi anni, quali ad esempio Bleach o Fullmetal Alchemist, Homunculus raggiungerà gli schermi posti al di fuori dei confini giapponesi grazie alla distribuzione in streaming firmata Netflix, piattaforma che probabilmente provvederà alla diffusione del film anche sul nostro territorio.

Homunculus è ambientato nel quartiere di Shinjuku Ovest a Tokyo e racconta le vicende di un uomo che accetta, in cambio di 700000 yen (circa 5.500€), di sottoporsi ad un bizzarro esperimento, compiuto da uno studente di medicina, che consiste nel farsi trapanare il cranio. Susumu Nakoshi, il protagonista della vicenda sull’orlo della povertà, vedrà così la sua vita cambiare radicalmente grazie a quel piccolo foro di tre millimetri che risveglierà in lui una sorta di sesto senso.

Pubblicato a partire dal 2003 sul magazine Weekly Big Comic Spirits di Shogakukan, Homunculus si è concluso nel 2011 venendo poi raccolto in 15 volumi tankobon richiestissimi. In Italia la serie manga è stata proposta nella sua interezza da Panini Comics con la sua etichetta Planet Manga.


Condividi.

Comments are closed.