Moon Knight, Oscar Isaac protagonista? Le ultime sullo show Marvel

0

Si parla tanto delle nuove serie televisive Marvel Cinematic Universe c’è grande attesa per l’approdo di Wandavision su Disney+. La curiosità però, è soprattutto per i nuovi eroi che debutteranno sul piccolo schermo come She-Hulk, Ms. Marvel e Moon Knight.

Per il ruolo di quest’ultimo, il cavaliere della luna e avatar terreno del dio Khonshu, sembra che la Marvel abbia quasi chiuso un’accordo con l’attore Oscar Isaac, già visto in X-Men: Apocalisse nei panni del villain che da il titolo al film, e voce di Spider-Man 2099 in un breve cameo nel film animato Spider-Man: Un Nuovo Universo.

Si tratterebbe di un ingaggio con i fiocchi per la parte di Moon Knight. Un attore di primo livello, ampiamente riconosciuto in campo cinematografico, e ben voluto tra i corridoi della Disney, essendo già da diverso tempo uno dei volti della moderna terza trilogia di Star Wars nei panni di Poe Dameron.

Moon Knight: Oscar Isaac e chi altri?

In Moon Knight, Oscar Isaac andrebbe così ad interpretare il protagonista Marc Spector, un soldato d’elite e mercenario che, dopo un incontro ravvicinato con la morte e con il dio Khonshu, diventerà un vigilante mascherato alle prese con un grave problema: un disturbo dissociativo della personalità.

Showrunner della serie sarà Jeremy Slater (The Umbrella Academy), mentre alla regia ci sarà probabilmente l’egiziano Mohamed Diab (678, Clash).

Al fianco di Isaac nel cast di Moon Knight potremmo trovare alcuni volti noti del piccolo schermo, visto che, secondo recenti rumors, gli attori Daveed Diggs e Nick Kroll sarebbero vicini ad ottenere un ruolo nello show. Il primo è noto per il musical Hamilton e per la serie televisiva Snowpiercer, mentre il secondo è un interprete dalla spiccata verve comica con tanta esperienza alle spalle.

Per nessuno dei due si è parlato di ruoli, ma azzardando alcune ipotesi, se per il primo potrebbe trattarsi di una parte da villain principale (come Bushman o Spettro Nero), per il secondo sembra più plausibile un ruolo di supporto, come quello di Jean-Paul DuChamp, socio di Spector soprannominato Frenchie.

In attesa di conferme e immagini ufficiali, gli utenti del web si stanno lasciando andare con la fantasia realizzando le prime fan-art:


Condividi.

Leave A Reply