Le scene post-credits di Spider-Man: Homecoming!

0

Spider-Man: Homecoming è ufficialmente nelle sale, e i primi commenti che rimbalzano sul web sembrano essere molto positivi. Anche i più scettici su questa nuova versione cinematografica dell’Uomo Ragno sembrano essersi ricreduti. I Marvel Studios hanno saputo infondere al personaggio il loro personale tocco, e il film sembra poter contare su tutti punti di forza del MCU, comprese le scene Post-Credits.

Le scene extra del film sono due, e prima che ve lo chiedate nessuna delle due fa riferimento al prossimo maxi-evento cinematografico Avengers: Infinity War.

Nella prima incontriamo Mac Gargan (Michael Mando), che viene praticamente annunciato come uno dei futuri villain della saga Homecoming, probabilmente nei panni dello Scorpione come richiamato da un suo evidente tatuaggio.

In carcere Gargan incontra il neo-arrivato Adrian Toomes (Michael Keaton) e cerca di convincerlo a rivelargli l’identità segreta di Spider-Man, in quanto lui e alcune sue conoscenze vorrebbero fargli la pelle. L’Avvoltoio però non cede, e decide di difendere il segreto di Peter Parker per onorare l’eroe e difendere sua figlia Liz (Laura Harrier).

Nella seconda invece, che è una scena puramente fine a sé stessa, troviamo ancora una volta Captain America (Chris Evans), figura ricorrente nel film in una serie di filmati educativi. Con il suo discorso Cap cerca di far aprire gli occhi ai suoi spettatori riguardo l’importanza di una grande virtù: la pazienza.


Condividi.

Leave A Reply