Superman: il reboot “black” di Ta-Nehisi Coates e J.J. Abrams?

0

Uno dei punti di forza degli ultimi film DC Comics prodotti dalla Warner Bros è stato l’ottimo lavoro di casting effettuato per i personaggi cardine. Henry Cavill, Ben Affleck e Gal Gadot rispecchiano pienamente la Trinità dei fumetti, e soprattutto il primo apprezzabilissimo nei panni di Superman. Molti si aspettavano quindi un sequel di Man Of Steel, ma in cantiere ci sarebbe qualcosa di diverso.

Nei giorni scorsi diverse testate hanno riportato la notizia esclusiva di Shadow and Act che svela come la Warner Bros stia lavorando ad un soft reboot cinematografico per il personaggio di Superman, un progetto che vedrà coinvolti Ta-Nehisi Coates in qualità di sceneggiatore e J.J. Abrams nel ruolo di produttore attraverso la sua compagnia Bad Robot.

A questa notizia del tutto ufficiale sono poi seguite le dichiarazioni del reporter Borys Kit del The Hollywood Reporter che afferma come questo nuovo progetto sull’Uomo d’Acciaio sarebbe in realtà un prodotto particolare, sulla falsariga del The Batman con Robert Pattinson. Il nuovo film su Superman dovrebbe infatti presentare al mondo cinematografico un Superman di colore, il Val-Zod di Terra 2 o il Calvin Ellis di Terra-23, che proprio come il Bruce Wayne di Pattinson potrebbe quindi appartenere ad un’altra terra cinematografica.

superman black terra 2 terra 23

Le voci sul possibile adattamento di questa particolare figura si sono susseguite per diverso tempo, addirittura arrivando a mettere nel mirino l’attore Michael B. Jordan come papabile interprete del personaggio, con quest’ultimo che ha subito mostrato interesse per la cosa.

Ta-Nehisi Coates nei suoi lavori ha saputo affrontare con sapienza ed efficacia la complessità del tema razziale nella politica e nella società moderna, pertanto sarebbe l’autore perfetto a scrivere la prima grande avventura cinematografica del Superman nero.


Condividi.

Comments are closed.