Quella volta che Supernatural e Smallville stavano per dar vita ad un crossover!

0

Con il sempre crescente numero di show DC Comics sul network The CW, è diventata ormai consuetudine assistere ogni anno ad un evento crossover che riunisce i protagonisti di questi grandi successi televisivi. L’idea di questi importanti eventi annuali è solo una naturale conseguenza della pratica del crossover, che tempo fa sullo stesso canale avrebbe potuto dar vita all’incontro fra due tra i più grandi successi del piccolo schermo: Supernatural e Smallville!

smallville-supernatural

La prima è una serie horror-fantasy ancora in corso giunta alla sua dodicesima stagione. Protagonisti sono i fratelli Dean Winchester (Jensen Ackles) e Sam Winchester (Jared Padalecki), cacciatori di esseri sovrannaturali impegnati nel salvare il mondo dalle minacce provenienti dal mondo demoniaco. La seconda è invece, ovviamente, la famosissima storia del giovane Clark Kent (Tom Welling) e del suo percorso fino alla nascita di Superman, racchiusa in dieci stagioni andate in onda dal 2001 al 2011.

ackles-smallvilleDurante il programma radio Entertainment Weirdly, l’assistente di produzione Jackson Stewart ha svelato che per un breve periodo il team di sceneggiatori di Supernatural stava vagliando l’ipotesi di realizzare un crossover fra le due serie:

C’erano alcuni autori che avevano alcune idee molto interessanti. Avevano questo episodio in cui volevano inserire una Maledizione su Superman, che portava qualunque attore avesse interpretato Superman ad essere ucciso. Quindi [i protagonisti di Supernatural]scoprivano che Tom Welling da Smallville sarebbe stato il prossimo e dovevano salvarlo. Pensai che fosse una delle idee più divertenti che avessi mai sentito.

Si trattava quindi di un crossover davvero particolare, che narrava in maniera meta-televisiva il rapporto tra i due show. I protagonisti di Supernatural infatti non avrebbero interagito con Clark Kent o Lois Lane, ma direttamente con i loro interpreti in Smallville. Curiosità poi vuole che Jensen Ackles abbia partecipato ad alcuni episodi dello show DC Comics nei panni di Jason Teague.

L’idea risulta plausibile e per nulla inaspettata, visto che Supernatural da sempre gioca con la cultura pop e le meta-narrazioni. Ad esempio nell’episodio 15 della sesta stagione i due protagonisti si ritrovano sul set della loro stessa serie televisiva, obbligati ad “interpretare” gli attori che li stanno interpretando, vale a dire loro stessi! Un concetto un po’ contorto che però, chi conosce la serie televisiva avrà ben capito e apprezzato in video.

Con Tom Welling (Smallville) desideroso di tornare a lavorare sulla The CW, e Dean Cain (Lois & Clark) e Brandon Routh (Superman Returns) attualmente impegnati sui set di Supergirl e Legends Of Tomorrow, è ipotizzabile che l’idea di un episodio sulla Maledizione di Superman possa ancora essere concretizzata per Supernatural che, almeno per il momento, non accenna a raggiungere una conclusione.

 


Condividi.

Leave A Reply