X-Men: Bestia sarebbe potuto essere protagonista di uno spin-off

0

Con X-Men: Dark Phoenix si è chiuso definitivamente un capitolo della storia dei Mutanti Marvel al cinema. In attesa di scoprire cosa succederà in futuro però, negli ultimi giorni stanno emergendo diversi dettagli su quel che sarebbe potuto invece accadere in passato, come il crossover con i Fantastici Quattro in stile Civil War o… un film su Bestia!

Intervistato dal The Hollywood Reporter, il montatore e compositore John Ottman ha infatti rivelato che per un periodo negli studi della Fox si è lavorato alla possibilità di dedicare uno spin-off della saga a Bestia, il personaggio interpretato prima da Kelsey Grammer e poi da Nicholas Hoult.

Byron Burton, aspirante sceneggiatore e assistente di Ottman, aveva infatti realizzato una sceneggiatura sul peloso mutante che risponde al nome di Hank McCoy, e dopo aver letto questo script Ottman aveva trovato diversi spunti interessanti. Il testo aveva delle potenzialità e con alcuni interventi venne sviluppato per essere presentato come un film da 90 milioni di budget.

x-men bestia

Lo spin-off su Bestia, ambientato negli anni ’80, avrebbe visto il dottor McCoy affrontare le conseguenze dello sviluppo del siero anti-mutante visto in X-Men: Giorni di un Futuro Passato, con l’introduzione di un villain tanto voluto dai fan come Sinestro (citato poi nella scena post-credits di X-Men: Apocalisse). Nel film avrebbero inoltre trovato spazio sottoforma di cameo personaggi amati come il Professor Xavier e Wolverine, oltre a nuovi avversari come gli Amici dell’Umanità guidati da Graydon Creed.

Il progetto però naufragò quando Simon Kinberg si rifiutò di leggere lo script, per evitare influenze esterne che avrebbero potuto compromettere i piani delineati in quel momento per il futuro della saga.


Condividi.

Leave A Reply